Ogni mese del calendario ha le sue caratteristiche, Giugno è conosciuto – tra le altre cose – per essere il mese che segna l’inizio dell’estate. Ma scopriamo qualcosa in più su di lui.

Il mese dedicato a Giunone

Come altri mesi del calendario, anche Giugno deve il suo nome alle antiche divinità del pantheon classico greco e romano.

In particolare, il nome di Giugno deriva dalla dea Giunone, moglie di Giove. Proprio il legame con una delle divinità più importanti dell’Olimpo ha caratterizzato le vicende di Giunone, che doveva affrontare tanto le “scappatelle” sentimentali del re degli dei e vendicarsi – spesso in maniera molto crudele – delle amanti del marito. Ma Giunone rappresentava soprattutto la protettrice del matrimonio e del parto, tanto che in molte sue rappresentazioni è rappresentata nell’atto di allattare.

Questa sua caratteristica la ritroviamo a rappresentare un mese come quello di Giugno, in cui la Natura esprime il massimo del suo rigoglio, in un vero e proprio inno alla vita.

Estate e solstizio

Giugno è a volte chiamato “Mese del Sole”, perché il ventunesimo giorno del mese si verifica il fenomeno astronomico chiamato “solstizio d’estate”, nel corso del quale l’asse terrestre presenta un’inclinazione tale da garantire la massima durata di luce nell’arco di un giorno.

Da quel giorno in poi la durata del periodo di luce andrà progressivamente a diminuire, sino a toccare il minimo valore in occasione del solstizio d’inverno, che cade il 22 dicembre.

Il clima di Giugno

Con l’arrivo dell’estate, il clima di giugno è solitamente caratterizzato ta temperature calde, piovosità ridotta e cielo sereno.

Già nei primi giorni del mese, complici il termine dell’anno scolastico ed alcune festività come la “Festa della Repubblica” che cade il 2 giugno, in molti cominciano a recarsi sulle spiagge della nostra regione a saggiare la temperatura del mare ed a prendere la prima tintarella.

Nel 2020, a Lecce si sono registrati questi valori:
Temperatura media: 22.2 °C
Temperatura minima: 16.4 °C
Temperatura massima: 27.1 °C
Umidità: 73.4 %
Velocità del vento:12.2 km/h
Giorni di pioggia: 7

Più calda ed asciutta la situazione a Taranto, dove l’anno scorso i valori sono stati invece:
Temperatura media: 26 °C
Temperatura minima: 21,9 °C
Temperatura massima: 28.6 °C
Umidità: 47.5 %
Velocità del vento:13.8 km/h
Giorni di pioggia: 9

Sull’Adriatico, e precisamente a Brindisi, i valori di media registrati a giugno del 2020 furono invece questi:
Temperatura media: 22.4 °C
Temperatura minima: 19.3 °C
Temperatura massima: 24.7 °C
Umidità: 69.1 %
Velocità del vento: 15.7 km/h
Giorni di pioggia: 8

Sempre sull’adriatico, ma più a nord, e precisamente a Bari, i valori medi di giugno 2020 sono stati:
Temperatura media: 21.9 °C
Temperatura minima: 17.1 °C
Temperatura massima: 25.7 °C
Umidità: 64.8 %
Velocità del vento: 11.9 km/h
Giorni di pioggia: 10

Ed infine a Foggia, giugno 2020 ha fatto segnare queste cifre:
Temperatura media: 22.5 °C
Temperatura minima: 16.6 °C
Temperatura massima: 28 °C
Umidità: 60.4 %
Velocità del vento: 14.3 km/h
Giorni di pioggia: 7

Che tempo farà ?

Come abbiamo visto, nonostante il notevole sviluppo geografico della Puglia ed il suo affacciarsi tanto sul mare Ionio che sull’Adriatico, il clima a giugno è generalmente abbastanza secco e con pochi giorni di pioggia in tutta la regione.

La temperatura media stagionale è di circa 26°C con valori medi che vanno da una minima di 25°C ad una massima di 28°C , anche se non sono mancati valori molto diversi, come una massima di 36°C nel 2019 ed una minima di 14°C nel 2020.

Le statistiche ci dicono che anche quest’anno potremo avere più di qualche giorno con picchi superiori ai 30°C verso la fine del mese, percui, occhio all’abbigliamento ed alla protezione solare!