A due settimane dall’inizio ufficiale dell’estate, su tutta l’Italia la primavera conferma le sue caratteristiche di imprevedibile volubilità.

Dopo un week end che sulla Puglia è trascorso con il cielo quasi ovunque coperto ed un clima afoso, l’inizio della settimana segna un deciso peggioramento.

Tempo in peggioramento sulla Puglia

Dai temporali previsti sulla BAT alla pioggia debole che bagnerà il tarantino e la provincia di Brindisi, passando per le nubi sparse sul leccese e le piogge e schiarite a Bari e Foggia, su tutta la Puglia il meteo vira al peggio, con temperature comunque calde, che andranno da minime sui 18°C a massime oltre i trenta gradi.

Una condizione che dovrebbe permanere anche martedì, mentre mercoledì dovrebbe portare un deciso miglioramento, con tempo sereno su tutta la regione e temperature che continueranno a mantenersi tra i venti ed i 30 gradi.

Variabile tendente al peggio

Insomma, l’estate può aspettare e da oggi un cielo nuvoloso con condizioni variabili caratterizzerà l’Italia meridionale, coinvolgendo con piogge e temporali un’area che comprende Campania, Basilicata, Puglia settentrionale e Sila. I venti saranno in prevalenza deboli, mentre i mari saranno per lo più poco mossi.

Martedì la situazione di maltempo rimarrà evidente, con precipitazioni locli e temporali più intensi. Le temperature saranno di qualche grado sotto le medie stagionali mentre i venti diverranno più intensi sulle zone adriatiche e tirreniche, con conseguente aumento del moto ondoso nel Canale d’Otranto e sul Tirreno.

Temporali e grandine sul resto d’Italia

L’alta pressione di origine africana che aveva portato un annuncio di estate ha virato verso il Mediterraneo meridionale, e così su tutta Italia il tempo ha virato decisamente verso un clima che lascia ben poche speranze di mettere da parte ombrelli ed impermeabili.

Su molte regioni infatti sono previsti forti temporali e violente grandinate, con la conseguente preoccupazione degli agricoltori che in queste settimane si apprestano a raccogliere i frutti dei loro lunghi mesi di lavoro.

Si tratterà comunque di situazioni molto variabili, in cui si passerà da un cielo sereno a forti acquazzoni anche nel giro di poche ore; attenzione quindi ad avventurarsi in scampagnate in zone poco frequentate o uscite in alto mare.

La situazione dovrebbe peggiorare nella serata di oggi e mantenersi critica sino a martedì mentre mercoledì, come già detto per la Puglia, il meteo dovrebbe virare verso il bello.

Articolo precedenteSiamo a Giugno. Come sarà l’estate 2021?
Articolo successivoOndate di calore: Grottaglie e Taranto verso i 40°. Occhio a temporali e grandine improvvisi